Approfondimenti

Tecnologie

Le nuove pompe di calore con gas refrigerante R454C Stiebel Eltron: innovative ed eco-fiendly

Il Regolamento Europeo 517/2014 impone un drastico abbattimento nell’emissione di gas fluorurati a effetto serra, con target progressivi di riduzione fino a un obiettivo finale del 79% entro il 2030.

Le nuove pompe di calore con gas refrigerante R454C Stiebel Eltron: innovative ed eco-fiendly

Il Regolamento Europeo 517/2014, che ha come chiaro fondamento la tutela dell’ambiente, impone un drastico abbattimento nell’emissione di gas fluorurati a effetto serra, con target progressivi di riduzione fino a un obiettivo finale del 79% entro il 2030 (rispetto ai valori misurati nel 2014).

Nonostante non vi siano ancora espliciti divieti di utilizzo dei gas attualmente in uso, le nuove prescrizioni legislative prevedono la progressiva introduzione di refrigeranti con effetti assai meno climalteranti.

La scelta di Stiebel Eltron è ricaduta sul gas R454C, non tossico e con un livello di infiammabilità lieve (si colloca nella categoria A2L). Questo gas ha un GWP (Global Warming Potential) pari a 148, già oggi inferiore al valore limite che in ottemperanza al Regolamento Europeo 517/2014 entrerà in applicazione nel 2030.

Come detto oltre al basso GWP, il gas scelto da Stiebel Eltron presenta l’indubbio vantaggio di essere difficilmente infiammabile e non esplosivo, prestandosi quindi a un’installazione facile e sicura al contrario di altri gas quali ad esempio dell’R290 (propano).

Recentemente Stiebel Eltron ha presentato le prime gamme di pompe di calore equipaggiate con il nuovo gas refrigerante R454C; oltre ai notevoli vantaggi ottenuti sotto il profilo ambientale queste macchine sono in grado di garantire prestazioni talvolta ancora superiori a quelle già elevatissime offerte dai modelli Stiebel Eltron attualmente in commercio e basate sull’uso di gas R410A.

L’aspetto ulteriormente interessante di questi nuovi modelli è dato dalla possibilità di raggiungere temperature di mandata fino a 75 °C, (i modelli attuali arrivano fino a 65°C) e questo li rende particolarmente adatti anche in riqualificazioni con sistemi di distribuzione ad alta temperatura (radiatori).

Attualmente sono state presentate tre nuove gamme di pompe di calore sia aria/acqua che geotermiche/ idrotermiche:

 

Pompe di calore aria/acqua: HPA-O 5.1/7.1 CS Premium

-       Pompe di calore aria/acqua monoblocco con inverter;

-       Installazione da esterno;

-       Due taglie di potenza disponibili, 5 e 7 kW (A-7/W35);

-       Temperatura di mandata max. pari a 75 °C;

-       Funzionamento estremamente silenzioso: potenza sonora (EN 12102) pari a 48 dB(A);

-       COP A-7/W35 fino a 3,45;

-       COP A7/W35 fino a 5,42.

Pompe di calore geotermiche/idrotermiche: HPG-I 04/06/08/12/15 (C)S Premium

-       Pompe di calore geotermiche/idrotermiche monoblocco con inverter;

-       Installazione da interno;

-       Versioni solo caldo (HPG-I S Premium) e caldo/freddo (HPG-I CS Premium);

-       Taglie di potenza disponibili: 4, 6, 8, 12, 15 kW (B0/W35);

-       Temperatura di mandata max pari a 75 °C;

-       Funzionamento estremamente silenzioso: potenza sonora (EN 12102) inferiore a 40 dB(A).

Pompe di calore geotermiche/idrotermiche: HPG-I 04/06/08/12/15 D(C)S Premium

- Pompe di calore geotermiche/idrotermiche monoblocco con inverter;

- Installazione da interno;

- Boiler per ACS da 175 lt integrato;

- Versioni solo caldo (HPG-I DS Premium) e caldo/freddo (HPG-I DCS Premium);

- Taglie di potenza disponibili: 4, 6, 8, 12, 15 kW (B0/W35);

- Temperatura di mandata max. pari a 75 °C;

- Funzionamento estremamente silenzioso: potenza sonora (EN 12102) inferiore a 40 dB(A).

Rimani aggiornato sui contenuti tecnici

Se ti iscrivi alla nostra newsletter potrai ricevere sulla tua e-mail tutti gli aggiornamenti riguardanti i nostri progetti.